coderdojo-brianza_100pxl

Coderdojo: programmiamo in biblioteca!

CoderDojo è un movimento senza scopo di lucro che si occupa di istituire dei club e organizzare incontri gratuiti per insegnare ai giovani a programmare. Delle palestre per futuri sviluppatori. Nato in Irlanda nel 2011, si rivolge principalmente agli adolescenti e si sta espandendo a livello globale. Clicca qui per avere maggiori informazioni.

Gli incontri di CoderDojo – Dojo in giapponese significa scuola di arti marziali – si svolgono generalmente nei fine settimana e hanno lo scopo di promuovere l’insegnamento ai bambini e coinvolgere appassionati adulti nel ruolo di tutor.

Per partecipare, di solito, basta portarsi un portatile e la merenda da casa. L’età minima varia a seconda dei gruppi o dei progetti, generalmente è 8 anni. Sotto i 12 solitamente è richiesta la presenza di un genitore. L’obiettivo di CoderDojo è quello di consentire ai giovani di iniziare il più presto possibile ad avere sia le competenze tecniche sia quelle sociali, essenziali per avere un buon futuro come sviluppatore.

[Wired, 20 dicembre 2013]

La proposta del Coderdojo Brianza

Organizzare 6 Coderdojo presso la Biblioteca di Vimercate: tre rivolti ai bambini della scuola elementare (6-10 anni) e tre rivolti ai bambini della scuola media (11-13 anni).

L’obiettivo e` quello di mostrare ai bambini il linguaggio di programmazione dei videogiochi e lo faremo attraverso il programma Scratch, sviluppato appositamente dal MIT (Massachusetts Institute of Technology)  per insegnare ai ragazzi a pensare in modo creativo, a lavorare in collaborazione e a ragionare in modo sistematico, attraverso il linguaggio di programmazione.

Durante un Coderdojo i bambini devono essere lasciati liberi di lavorare in autonomia sulla propria postazione, ma e` importante che i genitori siano comunque presenti. La nostra proposta per i genitori e` quella di coinvolgere anche loro in uno speciale Coderdojo che, sempre in biblioteca, verranno introdotti al mondo del digitale: illustrazione del progetto Coderdojo, introduzione alle tematiche della sicurezza su Internet (privacy in particolare), nuove possibilita` offerte dai dispositivi mobili e robotica.

La biblioteca e` il luogo ideale dove tenere questi incontri perche` permette di proporre questo “battesimo digitale” anche a famiglie che normalmente non potrebbero partecipare semplicemente perche` non dispongono di un computer portatile (per questo si chiede ai mentor e a chi ne abbia la possibilita` di prestare uno o piu` pc portatili che possono essere utilizzati durante l’incontro).

Proponiamo di seguito una interessante presentazione:

Destinatari

Bambini 6-10 anni e loro genitori;

Ragazzi 11-13 anni e loro genitori.

I gruppi Coderdojo potranno essere cosi composti da 12 bambini con il proprio notebook.

Luoghi

Biblioteca Civica di Vimercate: sala ragazzi (in fondo) per i bambini; aula corsi per i genitori.

Biblioteca di Mezzago.

Biblioteca di Bellusco.

Tempi

Durata incontri: 4 ore, al sabato mattina o pomeriggio.

Date proposte:

  • 18 ottobre 2014 – Bellusco prima-quarta elementare
  • 22 novembre 2014 – Mezzago prima – quarta elementare
  • 13 dicembre 2014 – Bellusco quinta elementare – terza media
  • 17 gennaio 2015 – Mezzago quinta elementare – terza media
  • 28 febbraio 2015 – Bellusco prima – quarta elementare
  • 8 marzo 2015 – Mezzago quinta elementare- terza media solo ragazze

Clicca sul bottone per iscriverti:

BOTTONE_ARANCIONE

Mentor e assistenti

Giovanni Cotta: informatico, appassionato di innovazione e educazione

Debora Mapelli: bibliotecaria, appassionata di tecnologia e mamma

Michele Di Paola: formatore, teorico della “non formal education”

Alberto

Marco Bertin

Andrea Tessadri

Giuseppe Inzaghi

Mentor e assistenti saranno tutti volontari.

3-ss