Sappiamo che gli argomenti e i temi che trattiamo mediamente non hanno molto spazio nell’insegnamento scolastico di oggi – a parte il caso di qualche meritorio e isolato insegnante innovatore, o gli annunci di qualche funzionario ministeriale a cui è sempre difficilissimo far seguire la pratica. Sappiamo anche che però il mondo non aspetta, e sempre più Paesi stanno inserendo la programmazione e la tecnologia nei programmi scolastici fin dai primi anni. Per questo abbiamo avuto un’idea: inventiamoci qualcosa di diverso.

Nei nostri campus si impara mentre ci si diverte – o meglio, si impara perché ci si diverte, e da sempre questa è la più potente motivazione per bambini e ragazzi alle prese con qualcosa di nuovo ed inesplorato. In un clima rilassato, non giudicante, si sbaglia insieme perché si impara soprattutto dagli errori. Per questo noi diciamo Fail harder!, Sbaglia di più: poi impara a correggerti o a correggere gli altri senza sentirti superiore, perché anche tu hai sbagliato, e metti insieme consapevolezza e rimedi per risolvere gli errori. Noi siamo fan del maestro Yoda di Guerre stellari: c’è fare. O non fare. Non c’è “provare”. Si impara facendo, sbagliando, ri-facendo, discutendo insieme di cosa non ha funzionato.

Il gioco è la cornice ideale per l’apprendimento – prima e meglio di noi l’ha detto Maria Montessori, pedagogista d’eccellenza; ma anche il gioco ha bisogno di una sua cornice: regole da rispettare, obiettivi da raggiungere, risultati da confrontare sono il campo in cui si gioca insieme nei nostri campus, per imparare a esprimere sé stessi nel rispetto degli altri e delle regole comuni.

Lavoriamo con una didattica attiva, in piccoli gruppi (mantenendo un rapporto massimo di 10:1 tra partecipanti e conduttori delle attività); diamo grande importanza allo sviluppo di tutte quelle abilità “trasversali” (o life skills, come le chiamano gli anglosassoni) che crescono lavorando insieme: dal problem solving alla capacità di sviluppare un progetto insieme, sono le capacità più preziose.

 

download_brochure